Tour virtuali, video immersivi 360°, realtà virtuale.

10 siti Web di realtà virtuale che stanno aprendo la strada al futuro del design

Questi diversi esempi di realtà virtuale nel web design coprono tutto, dai giochi online all’assistenza sanitaria all’avanguardia e altro ancora.

Il design sul web è in continua evoluzione. Dai pulsanti squadrati e grigi allo scorrimento parallasse, abbiamo visto una serie di tendenze diverse andare e venire, spesso lasciando i loro pezzi migliori per ispirare il prossimo movimento di design.Uno stile particolare che sta iniziando a guadagnare terreno sul web è la VR (realtà virtuale). Nella storia molto recente del Web, i siti Web di realtà virtuale hanno iniziato a decollare. Inizialmente, avevamo le API WebVR che consentivano a sviluppatori e designer di creare realtà immersive senza soluzione di continuità nel browser. Anche più recentemente il settore è passato di nuovo, questa volta a WebXR. In un contesto di sviluppo web abbastanza frammentato, WebXR cerca di invertire la tendenza includendo effettivamente più funzionalità – AR (Realtà Aumentata) – nel framework, consentendo più possibilità con un unico strumento.

Sebbene queste innovazioni possano sembrare abbastanza blande alla persona media, questo è il lavoro centrale e fondamentale che consentirà di costruire esperienze completamente nuove e avvincenti per il web. Questi sono i tipi di passi avanti nel campo che consentirebbero la nascita di mondi virtuali. Simile a Wade Watts in Ready Player One, potresti presto saltare nella tua oasi virtuale. Per ispirarti per il tuo prossimo progetto e mappare ciò che è già stato fatto sul campo, abbiamo setacciato Internet per trovare i migliori siti Web di realtà virtuale online.

Milano e Roma lavoro remoto con oculus realtà virtuale per aziende SOLUZIONE DI LIVE STREMING 360 VR IN AMBITO OSPEDALIERONoleggio visori live streaming Roma Milano un sistema di live streaming 360 su rete locale in real time senza delay tra 2 camere 360° posizionate in due sale operatorie diverse. Abbiamo usato un sistema di regia live audio e video, che ha permesso a gruppi di 50 infermieri e specializzandi per volta di vivere in maniera immersiva la sala operatoria durante delle gastroscopie. Abbiamo collegato i visori Oculus GO (50x) in rete locale

Hub di Mozilla

Ho promesso gli Oasis e quindi è giusto che inizi con un mondo sociale, virtuale. Per gentile concessione di Mozilla, che crea anche il tuo simpatico browser basato su volpe, arriva “Hub”.

Se hai immaginato una realtà distopica in cui potresti essere indistruttibile, rubare macchine e guidare su Marte, Hubs non è quello. In verità, sembra una prova di concetto che esemplifica molto bene le possibilità della tecnologia. Immagina se Zoom e Minecraft avessero un bambino. Puoi impostare un avatar robot fluttuante che controllerai durante l’esperienza ed eseguire azioni come parlare, spostarti sulle mappe virtuali, dipingere in 3D o guardare video. È straordinario che qualcosa di simile possa essere creato per il browser e funzioni perfettamente anche con i prodotti VR. Hubs è sicuramente un pioniere, a dimostrazione che questo tipo di prodotto è possibile in questo momento sul web. Possiamo solo aspettarci che questi tipi di mondi virtuali migliorino.

Showroom di Little Workshop

Oltre a trasportarci in interi altri habitat digitali, la realtà virtuale viene anche integrata per il nostro mondo fisico. Ecco un esempio incredibile, per gentile concessione dell’agenzia creativa con sede in Francia Little Workshop. Il team ha costruito una dimostrazione di come un sito web di interior design potrebbe utilizzare le tecnologie VR per aiutare a vendere prodotti per la casa. Questo risolve un problema interessante durante lo shopping online: giudicare le dimensioni e abbinare gli stili.

 

Acquistare i mobili giusti per la tua casa è complicato, soprattutto se non hai molto spazio o stai cercando di abbinare un determinato tema. Sono necessarie molte misurazioni complesse e spesso il prodotto reale avrà qualche stranezza che non hai notato online che sarà un problema quando arriverà a casa tua. Tuttavia, l’idea di Little Workshop potrebbe salvarci da alcune di queste frustrazioni in futuro. Ti permettono di fare una panoramica di uno showroom virtuale, esplorando i mobili in mostra. L’interfaccia utente per concentrarsi su un elemento è bella e chiara e le specifiche del prodotto sono presentate chiaramente, insieme a un fantastico selettore di materiali che aggiorna il prodotto 3D in diretta sullo schermo, rendendo questo uno dei migliori siti Web di realtà virtuale in circolazione. Riesco sicuramente a vedere il mio futuro negozio Ikea che consiste in me che zoommando lungo i loro corridoi virtuali e le finte stanze, passando il mouse sui loro display 3D e trascinando una sedia nella mia borsa digitale.

Bear 71 di Jam3 e National Film Board of Canada

Bear 71 è il pianeta Terra del futuro. È un documentario sulla natura combinato con un’esperienza VR che sembra fantastico in un auricolare o in un browser. Segui la storia mentre guardi forme astratte (che rappresentano animali diversi) attraversare il terreno 3D. Il documentario evidenzia come il nostro mondo sia sotto controllo, non solo nella natura ma anche nella nostra società moderna – mentre ascoltiamo il protagonista principale (Orso n. 71) spiegare come sta cambiando il suo paesaggio. Facendo un passo indietro e valutando puramente l’estetica dell’esperienza, definisce davvero uno standard per i documentari VR a venire ed è un solido punto di riferimento per il futuro. Le interazioni sono fluide e c’è una sfida unica nel cercare di catturare animali che si muovono più velocemente mentre viaggiano attraverso la griglia.

Huawei VR Glass 6DOF è un visore dedicato al gaming: è stato annunciato dall'azienda cinese nel corso del 2020 World VR Industry Conference Cloud Summit con l'obiettivo di offrire agli utenti uno strumento in grado di migliorare l'esperienza rendendola sempre più immersiva e "naturale" nei movimenti e nella gestione del dispositivo

Dance Tonite di Google

Su una nota più spensierata arriva Dance Tonite, che è un sito Web di realtà virtuale basato su come viviamo la musica. Hai due opzioni: lascia che il punto (la tua macchina fotografica) si muova attraverso le stanze squadrate e divertiti a ballare con forme geometriche 3D che rappresentano ballerini umani, o aggiungi la tua danza al mix. Quando ti godi l’esperienza, puoi guardare da un angolo o tenere premuto il punto al centro dello schermo per ottenere un punto di vista in prima persona dell’azione mentre scivoli attraverso le stanze.

Per creare la tua danza, devi possedere un dispositivo VR su scala locale e un browser abilitato per WebVR, rendendolo non così accessibile alle masse, ancora.È una bellissima interfaccia, tuttavia, fonde le linee tra qualcosa che ti aspetteresti da un’agenzia di arte astratta e una stravaganza musicale di Calvin Harris. Non solo le transizioni sono fluide, ma anche la tipografia e l’uso del colore sono eseguiti in modo esperto.

Zoo

Un altro dei migliori siti Web di realtà virtuale proviene dall’agenzia creativa Zoo. Continuando sul tema dell’astratto, questo è probabilmente uno dei siti Web di realtà virtuale più stravaganti su Internet. In sostanza, Zoo ha creato un’installazione artistica in forma digitale. Assumi la forma di un visitatore nella loro galleria che osserva il loro lavoro – o il loro ramen avanzato. Per quanto riguarda l’estetica, è come se fossi in una galleria all’interno di un solido cubo bianco. È coinvolgente e divertente da esplorare, dandoti anche l’opportunità di immergerti e imparare di più sul loro lavoro.Zoo pone un livello piuttosto alto su ciò che le agenzie creative potrebbero implementare per le loro pagine di marketing.

Galleria di immagini 360 di A-Frame

Potresti pensare “Mi piace l’aspetto VR per mostrare il mio lavoro, ma non ho idea di come creare qualcosa come Zoo”. Non preoccuparti, sto pensando la stessa identica cosa.Tuttavia, potresti provare qualcosa come questa galleria di immagini 360 di A-Frame. Nell’anteprima, puoi trascinare la visualizzazione per spostare il puntatore, quindi passare il mouse e fare clic su un’immagine per modificare l’ambiente.

Fornisce un modo unico e alternativo per mostrare i media e potrebbe aprire la strada all’equivalente VR di Instagram in futuro.

Interspace Studio

Interspace Studio è un’altra agenzia creativa per il digitale. Tuttavia, invece di andare all-in su VR come Zoo, ne prendono alcuni aspetti visivi e li fondono con le attuali pratiche di web design, risultando in un’interfaccia molto moderna e pulita per il loro sito.

Dallo scorrimento ultra fluido, al tuo puntatore che sembra un bersaglio VR, Interspace Studio ha messo fuori combattimento il parco e ha creato un caso molto convincente per assumerli per la tua prossima avventura sul web. Una cosa che ho davvero ammirato guardando il sito è stato il modo in cui hanno impostato gli stati di hover e focus. C’è un effetto di inclinazione quando si passa con il mouse su un oggetto, il che rende l’esperienza molto più simile a un sogno rispetto al cambio di colore standard sulla maggior parte dei siti.

Konterball di Google

Oltre alle pagine di destinazione e ai portafogli online, possiamo anche vedere la realtà virtuale utilizzata nei videogiochi. Anche se questo non è un fenomeno nuovo, la tecnologia consente costantemente esplorazioni più raffinate in questo campo.

Konterball è un bellissimo esempio di come possono apparire i giochi di progettazione VR sul web. La grafica è sbalorditiva ei controlli sono intuitivi. Nel gioco, giochi a ping pong contro il retro del tavolo o contro un altro giocatore (è vero, il ping pong virtuale a due giocatori è già una cosa). La realtà virtuale sembra una grande opportunità per i progettisti di giochi per creare nuove esperienze e interazioni coinvolgenti per i loro giochi e consentire una modalità multiplayer più socievole e attiva.

Moon Rider

 

Un altro gioco che mi ha davvero colto di sorpresa è Moon Rider. Creato da due persone come prova del concetto di ciò che è possibile fare con i siti Web di realtà virtuale, Moon Rider è come Guitar Hero ambientato su Rainbow Road di Mario Kart. La grafica è stupenda e l’interfaccia per trovare e selezionare le tracce è perfetta per il genere. Onestamente, non credo di essermi mai divertito con Bohemian Rhapsody come quando l’ho provato qui. Sembrava giusto. Dovrei notare che è meglio provarlo su un vero dispositivo VR in modo da poter giocare insieme, ma se non ne hai uno puoi comunque goderti il ​​viaggio nel tuo browser.

OssoVR (Menzione d’onore)

 

Su una nota più seria, i potenziali impatti della VR sono diversi e i casi d’uso per la tecnologia sembrano essere infiniti. Dai giochi alle agenzie creative e all’interior design, sembra esserci sempre un modo in cui la realtà virtuale può inserirsi per aggiungere valore. La medicina è, ovviamente, un altro campo che potrebbe trarre vantaggio dall’innovazione della realtà virtuale e OssoVR sembra prendere il toro per le corna.

Anche se il loro vero sito non è rivoluzionario nel suo design, il prodotto reale che offrono lo è. Consentono ai chirurghi di esercitarsi con scenari e strumenti realistici su pazienti virtuali e consentono persino valutazioni dell’intervento attraverso la piattaforma. La capacità di allenarsi per infortuni e malattie meno comuni o più particolari attraverso l’uso della realtà virtuale non farà che diventare un professionista medico migliore e acquisire tutta questa esperienza dalla comodità della propria casa o ufficio è un’offerta incredibile che mostra veramente il valore che un buon design VR può avere nel futuro del design sanitario e di altri campi importanti.

Una nota sull’accessibilità nei siti Web VR

Anche se qui ci siamo concentrati su una bella estetica e su esperienze oniriche, è importante ricordare che persone diverse hanno abilità diverse quando utilizzano un computer. Pertanto, dobbiamo assicurarci di non danneggiarli con i nostri progetti. Un problema comune per le persone con disturbi del movimento vestibolare è che sono disorientate da schemi di scorrimento invertiti e animazioni inaspettate a schermo intero. Ovviamente, entrambe queste cose sono abbastanza comuni nel design VR, quindi assicurati di tenere conto di questi potenziali effetti collaterali quando crei il tuo nuovo sito di marketing innovativo.

Altre tendenze importanti da seguire per migliorare la comunicazione della tua azienda o istituzione:

VisualPro 360 è media parter della regione Abruzzo per Expo 2020 Dubai per la produzione video in realtà virtuale e applicazioni VR dedicate alla promozione turistica e alla vendita efficace on line ed in agenzia di pacchetti viaggio e crociere in Italia.

VisualPro 360 è media partner della regione Abruzzo a Expo 2020 Dubai per la produzione video in realtà immersiva,  applicazioni VR ottimizzate per visori Oculus dedicate alla promozione turistica del territorio Abruzzese  e alla vendita efficace on line ed in agenzia di pacchetti viaggio e crociere in Italia.

expo dubai 2020 realtà virtuale italia VisualPro 360 è media parter della regione Abruzzo per Expo 2020 Dubai per la produzione video in realtà virtuale e applicazioni VR dedicate alla promozione turistica e alla vendita efficace on line ed in agenzia di pacchetti viaggio e crociere in Italia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

*