Tour virtuali, video immersivi 360°, realtà virtuale.

Disinfettare e pulire i visori VR

Alla luce degli eventi recenti, è più importante che mai assicurarsi che le cuffie siano sufficientemente igienizzate e pulite prima e dopo l’uso.

Disinfettare e pulire i visori VR.

Dato lo scoppio di COVID-19 , gli utenti VR dovranno essere particolarmente attenti e cauti sull’igiene delle cuffie nei prossimi mesi in particolare se le stesse vengono usate da altre persone. Per assicurarci di avere le migliori informazioni su come pulire e disinfettare le cuffie senza danneggiare il dispositivo, abbiamo contattato Facebook per ottenere i loro consigli e raccomandazioni ufficiali. Ecco cosa ha detto l’azienda:

Fare attenzione alla condivisione dei vostri visori, in casa o in ufficio.

Sebbene possa sembrare un punto ovvio, Facebook ha sottolineato che gli utenti non dovrebbero condividere i visori con chiunque abbia avuto sintomi o sia in  condizioni contagiose. La società ha inoltre incoraggiato gli utenti a fare riferimento alle loro guide su salute e sicurezza e alla guida CDC per le indicazioni generali su pulizia e disinfezione .

Coronavirus, Facebook e Sony non parteciperanno alla Game Developers Conference La realtà virtuale aiuta a dematerializzare la presenza fisica e ad accorciare le distanze

Oltre alle linee guida del CDC, Facebook ha fornito un feedback diretto specifico per la pulizia e la sanificazione delle cuffie Oculus, tra cui Oculus Quest e Rift. Ecco i suoi punti, copiati direttamente:

  • Lavarsi le mani prima di utilizzare l’auricolare e i controller.
  • Utilizzare guanti in nitrile durante la pulizia dell’auricolare e smaltire i guanti dopo ogni utilizzo.
  • Tra una pulizia e l’altra, lavati accuratamente le mani.
  • Pulisci i tuoi dispositivi (cuffie, controller e altri elementi che sono stati toccati) tra ogni utilizzo con salviettine analcoliche, non abrasive e antibatteriche. Quando si utilizzano questi prodotti, bagnare la superficie fino a quando è visibilmente bagnata. La superficie dovrebbe rimanere bagnata per 10 minuti.
  • Pulire l’interfaccia facciale dell’auricolare con un panno pulito e acqua per rimuovere eventuali residui di detergente e lasciarlo asciugare completamente prima di riutilizzarlo. Nel caso in cui ciò provochi disagio, sostituire l’interfaccia facciale con una nuova. Interfacce facciali lavabili sono disponibili anche come accessori per l’uso con alcune cuffie.
  • Utilizzare un panno in microfibra asciutto per pulire le lenti dell’auricolare.
  • Lascia asciugare completamente l’attrezzatura VR dopo la pulizia prima dell’uso successivo (almeno 10 minuti). Utilizzare un panno in microfibra asciutto (ma non lo stesso utilizzato per pulire le lenti, poiché l’alcol può danneggiare le lenti) per rimuovere umidità o residui dalle cuffie e dai controller.
VR at work_ Virtual training is leading to real-world results with Oculus for Business BMW tour virtuale Milano Previsioni VR per il 2019, realtà Milano realtà virtuale Trieste Genove Milano virtual reality tesmec visualpro 360 produzione video VR 360 medicina VR Marketing for events | Visualpro 360, Milano. VR Storytelling - Produzione video 360° - Sviluppo app realtà virtuale - Cardboard personalizzati - Affitto e noleggio visori e hardware per realtà virtuale

Facebook ha anche notato che le salviette e i detergenti a base di alcol non sono raccomandati per l’uso diretto sulle lenti. Le lenti possono essere danneggiate dall’alcol, quindi gli utenti dovrebbero scegliere di utilizzare un panno in microfibra asciutto. Se una macchia è ostica , gli utenti possono anche tamponare una piccola quantità di acqua sul panno, ma secondo la società l’alcool non dovrebbe essere usato sulle lenti.

Vorresti saperne di più e ricevere una proposta personalizzata per portare visori VR ed esperienze immersive in eventi aziendali, corsi di formazione, soluzioni di smartworking in realtà virtuale?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

*